Federico Ghizzoni © World Economic Forum

Federico Ghizzoni

Dieci miliardi di euro già a disposizione per le imprese. È quanto assicurato dall’amministratore delegato di Unicredit, Federico Ghizzoni, che solo pochi giorni fa a presentato un piano strategico shock per la banca di Piazza Cordusio: ripianare i 14 miliardi di rosso nel giro di un anno e un taglio di 8.500 dipendenti da qui al 2018.
In un intervista a la Repubblica il manager ha spiegato come Unicredit sia pronta ad acquistare i crediti delle imprese nei confronti della Pubblica amministrazione: “Abbiamo un plafond di 10 miliardi per queste operazioni, ma è stato utilizzato poco perché le pubbliche amministrazioni non certificano i loro debiti. Se con le norme annunciate – aggiunge Ghizzoni – le certificazioni arriveranno, non avremo problemi a rilevare quei crediti”.