Investimento da 100 mila euro per Fope, che permetterà alla storica azienda orafa di Vicenza di entrare con una quota di minoranza (fino a un massimo del 20%) nel capitale di Milano 1919, società che detiene il marchio storico di alta gioielleria Antonini, conosciuto fin dai primi del ‘900 per i suoi diamanti e pietre preziose.

L'accordo prevede il diritto di Fope di designare un amministratore, è inoltre previsto un diritto di prima negoziazione a favore di Fope per l'acquisto della partecipazione di maggioranza. Milano 1919 s.r.l. nominerà, nei prossimi giorni, Diego Nardin, già Ceo di Fope, in qualità di amministratore delegato con i poteri di gestione ordinaria industriale e commerciale per gli esercizi 2017-2019.