Mauro Moretti © Ministro per la Coesione Territoriale

Mauro Moretti, a.d. di Ferrovie dello Stato

Le Ferrovie dello Stato quotate a Piazza Affari? Qualcosa di più di un’ipotesi. A margine del congresso Assiom Forex di Roma, infatti, l’amministratore delegato di Fs, Mauro Moretti ha rivelato: “La quotazione in Borsa è un’ipotesi che valuteremo nel 2015. Quest’anno, invece, lavoreremo alla vendita delle attività profittevoli di Grandi Stazioni”, come i negozi.
Al momento, ha sottolineato Moretti, Ferrovie dello Stato continua a finanziarsi sui mercati emettendo bond a cadenza semestrale; una scelta obbligata, ha aggiunto: “Abbiamo1,2 miliardi di euro di crediti scaduti nei confronti dello Stato, capite che è una situazione difficile, abbiamo dovuto ricostruire tutto il sistema di finanziamento”.