A Elisabetta Fabri il 100% di Starhotels

Starhotels, gruppo alberghiero italiano privato, ha ridefinito il proprio assetto azionario. Il presidente e amministratore delegato, Elisabetta Fabri, già azionista al 55% del gruppo, ha rilevato per il tramite della propria holding le azioni possedute dal socio di minoranza, ovvero il 45% del capitale sociale della Starhotels Spa. Conseguentemente, Elisabetta Fabri ha oggi il controllo totalitario del gruppo.

“Ricorderemo il 2020 come un anno disastroso economicamente ma che ci ha arricchito moralmente ed ispirato a fare del bene”, ha dichiarato Fabri. “Siamo stati tra i primi a riaprire le nostre strutture, alcune di esse non hanno mai chiuso pur assicurando sempre la massima sicurezza a tutti gli ospiti e lo staff. Dall’inizio della pandemia stiamo sostenendo tutti i nostri dipendenti con l’anticipo della cassa integrazione”.

Per contribuire tangibilmente alla ripresa dell’economia nazionale, Starhotels si assume l’impegno di investire esclusivamente nel vero Made in Italy con l’acquisto di prodotti manufatti in Italia, con preferenza per aziende artigiane. “L’intero speso di prodotti e servizi - che ogni anno ammonta a circa 75 milioni di euro - sarà destinato unicamente a imprese italiane”, conferma il presidente e a.d. del gruppo. Un impegno importante che insieme alle altre iniziative avviate dal gruppo testimonia il nostro profondo legame con l’Italia e il nostro ruolo di ambasciatori dell’italianità nel mondo”.