“Tenuto conto degli andamenti più recenti dei mercati azionari, Consob ha deciso oggi di reintrodurre il divieto delle vendite allo scoperto sui titoli del settore bancario e assicurativo”. È quanto appena annunciato dalla Commissione nazionale per le società e la Borsa, l’organo di vigilanza sui mercati finanziari, che ha reintrodotto un provvedimento già attuato lo scorso anno e che avrà durata di una settimana. “Il provvedimento – segnala la Consob – ha efficacia dalle ore 13:30 di oggi, 23 luglio 2012, e resta in vigore per tutta la settimana fino alle ore 18:00 di venerdì 27 luglio. Si applica a tutte le vendite indipendentemente dalla sede di esecuzione”.
Il divieto di vendite allo scoperto, spiega Consob, riguarda sia le vendite allo scoperto assistite dal prestito titoli ("covered") sia quelle "nude", già vietate dalla precedente delibera (n. 17993) dell'11 novembre 2011. Il testo integrale del provvedimento (delibera n. 18283 del 23 luglio 2012) e l'elenco dei titoli interessati sono disponibili sul sito www.consob.it

Cosa sono le vendite allo scoperto