Giornata di rialzi per le Borse europee, in attesa della prossima riunione della Bce del 3 dicembre. Nel giorno dello stop a Wall Street per il Thanksgiving Day, la minaccia delle tensioni europee tra Russia e Turchia non disturba le piazze europee che chiudono una giornata di rialzi. Milano registra una crescita dell'1,04%.

A Piazza Affari si sono messe in evidenza le St, volate di oltre il 5% sulla scia dell'ottima performance della concorrente tedesca Infineon. Hanno continuato a correre le Cnh (+5,2%), sempre sull'onda dei buoni dati pubblicati dalla concorrente Usa, John Deere, e le Fca (+2,28%), anche sulla prospettiva che il comparto auto vada bene nei prossimi anni.

Sul fronte valutario, l'euro è rimasto stabile a 1,0611 (ieri 1,0611). Il petrolio (Wti) arretra di mezzo punto percentuale a 42,29 dollari al barile.