© Getty Images

Le società di calcio finiscono sotto la lente delle agenzie di rating e per l’Italia non ci sono buone notizie: nessun club entra nella Top 10 stilata dall’americana Standard & Poor’s, che ha analizzato la solidità finanziaria di 44 club a livello internazionale.

La classifica 

Sul podio si piazzano Ajax (Olanda), Arsenal (Inghilterra) e Celtic (Scozia), la prima italiana è la Fiorentina al 14° posto, seguita da Lazio (15°) e Juventus (16°). I guai maggiori sono per Milan (35°), Roma (37°), Palermo (40°) e Inter (43°) i cui livelli di operatività, solvenza e liquidità finanziaria sono giudicati sotto la media o addirittura “Junk” (spazzatura).