Al quinto giorno, lusso e banche riportarono il positivo a Piazza Affari. Mentre continua il tira e molla di indiscrezioni sulla Grecia, Milano decide di puntare sull'ottimismo e chiude a +2,5%. Protagonisti, tra i titoli più importanti, Yoox (+5,8%), Moncler (+4,1%), Ubi Banca (+4,2%) e Intesa Sanpaolo (+3,6%). Ancora in rialzo Eni (+3,5%) sulle prospettive di un riassetto nella controllata Saipem (+2,7%).

In coda al listino, invece deboli le utility e Mps (-0,7%). Continua a soffrire Banca Carige, sotto aumento di capitale, con l'azione che perde lo 0,3% e il diritto il 3,1%. Sul mercato valutario, l'euro risale a 1,132 dollari, mentre il Il petrolio recupera l'1,3% a 60,91 dollari al barile.