In un altro giorno nero per il comparto petrolifero, Piazza Affari è l'unica piazza a chiudere in negativo. L'indice Ftse Mib chiude in calo dello 0,43% e l'Allshare dello 0,4%.

Pesano il -2,7% di Eni, il -5,4% di Saipem, ma anche Prysmian e Tenaris che perdono il 2,2% e il 4,3% rispettivamente. In controtendenza Saras che guadagna oltre il 7%.

Comunque in rialzo Telecom Italia, +1,6% in un mercato che ragiona sui numeri di una possibile integrazione della controllata Tim Brasil e il gruppo Oi, Autogrill +1,4% e Wdf +1,2%.

In evidenza il lusso da Yoox (+3,5%) a Tod's (+3,1%) e Moncler (+1,6%) nel Black Friday americano.

Gtech infine arretra del 2,4% in attesa dei risultati sull'esercizio del diritto di recesso per la fusione con Igt.