Svetta Piazza Affari in una seduta incolore per le Borse europee dopo i dati su pil e inflazione in Europa che confermano la fragilità della ripresa continentale.

Milano vola grazie ai conti positivi di alcune aziende (+0,97% il Ftse Mib): a partire da Saipem (3,9%) e dalle controllate di Finmeccanica (+3,8%), ma soprattutto di Unipolsai.

La compagnia bolognese segna +8,9% dopo i conti superiori alle attese. Bene anche Autogrill (+8,8%) dopo il +6,6% di ieri.

Frena la corsa del dollaro (1,24 contro l'euro) e risale anche il petrolio Wit dello 0,8% a 74,84 dollari al barile.