Rai Way-Stefano Ciccotti

Stefano Ciccotti, a.d. di Rai Way, al debutto in Borsa

Apertura poco mossa per l’indice Ftse Mib di Piazza Affari, che segna un rialzo di poco superiore allo zero; un risultato, quello della Borsa Italiana, in linea con il resto d’Europa, dopo il rialzo di ieri in scia all'indice Zew tedesco, risultato a novembre in crescita per la prima volta da circa un anno.
Tra i titoli più positivi in apertura Banco Popolare (+1,72%), Mediaset (+1,69%) e Finmeccanica (+1,41%), in rialzo dopo l'offerta di Hitachi per la controllata Ansaldo Breda e l'interesse per Ansaldo Sts. Molto bene anche Rai Way: l’operatore di rete Rai, guidato dall’a.d. Stefano Ciccotti, esordisce in Borsa a 3,018 euro per azione, con un guadagno del 2,31%. Il peggior calo è di Tenaris (-1,57%), seguito da Prysmian (-1,05%) ed Eni (-0,79%).

Spread Btp-Bund. In avvio di seduta il differenziale di rendimento tra decennali italiani e tedeschi si attesta sui 152 punti base dell'ultima chiusura. Parallelamente il tasso sul Btp a 10 anni scambia al 2,31% dal 2,32% della chiusura di ieri.