Giornata positiva per la Borsa di Milano, che archivia un’altra giornata caratterizzata dal segno più. A fine giornata, vivacizzata dalla pubblicazione di numerose trimestrali, l’indice FtseMib segna un rialzo dello 0,63% (AllShare +0,57%). Bene soprattutto il titolo di FiatChrysler Automobiles (+5,75%), che recupera dopo le perdite causate dalle sanzioni inflitte negli Stati Uniti grazie a risultati trimestrali superiori alle attese; positivi, a seguire, i titoli di CnhIndustrial (+3,9%), Moncler (+3,09%) e Finmeccanica (+2,90%), tornata in utile nel primo semestre. In rialzo anche Generali, che guadagna l'1,8% dopo aver archiviato la prima parte dell'anno con una crescita di utile netto e operativo e indicatori di solidità patrimoniale in ulteriore miglioramento.

Tensioni, invece, sul titolo Mediaset, in calo di oltre il 3,5% nel giorno dei risultati del primo semestre: sul gruppo pesa lo scivolone della controllata Mediaset Espana, che a Madrid lascia sul terreno il 7,07% nonostante una semestrale chiusa con utili più che quadruplicati a 97,8 milioni. In calo anche Enel (-0,7%), nonostante i risultati annunciati questa mattina siano stati migliori delle attese.