Lo scandalo Volkswagen (-19,02%) affonda la Borsa di Francoforte (-3,84%) e tutto il settore auto, trascinando giù i listini europei. Londra perde il 2,6%, Parigi il 3,4%. A picco Piazza Affari, dove il Ftse Mib accusa un ribasso del 3,27%. Male tutti i comparti, dai petroliferi (-4,3%) ai servizi per la finanza (-4,3). Tonfo per Fiat Chrysler che accusa perdite del 5,97%, zavorrando anche Exor e Cnh Industrial.

In sofferneza Finmeccanica che arretra del 4,93%: nei giorni scorsi, il gruppo aerospaziale ha informato sulle condizioni contrattuali relative alla cessione del 40% di Ansaldo Sts, in stato avanzato ma non integramente definite. Tra le banche, scivola Mps con una caduta del 4,92%.