© Getty Images

Seduta positiva per la Borsa di Milano: l'indice Ftse Mib ha chiuso in aumento dello 0,95% a 18.349 punti. Quello di Piazza Affari è stato un recupero nel finale, dopo che – con l’apertura di Wall Street – era scivolata in territorio negativo.
Nonostante la giornata positiva per l’indice principale della Borsa di Milano, si segnala il forte calo del petrolio sul mercato (il Brent scende sotto i 47 dollari al barile, il livello più basso dal 2009) che porta Saipem a perdere oltre il 9%, il titolo è stato sospeso al ribasso dopo alcuni report negativi di banche d’affari; male anche Tenaris (-2,56%). Tra i peggiori anche Montepaschi (-2,61%) e Banco Popolare (-2,03%).
A guidare i titoli in crescita Cnh Industrial, che guadagna oltre il 3%, seguito da Atantia e Pirelli. Bene anche Fiat Chrysler Automobiles (+2,52%), che oggi ha annunciato la creazione di oltre mille posti di lavoro e la fine della cassa integrazione straordinaria nello stabilimento di Melfi.