Palazzo Mezzanotte, sede di Banca italiana

C'è fiducia in tutta Europa per l'accelerazione della ripresa economia e attende con rialzi di Borsa la diffusione dei dati sul pil nell'area euro. Il segnale, superiore alle attese, arrivato dalla Francia (+0,6%) sembra mettere energia nei listini dopo le vendite di ieri. Parigi è proprio la migliore e segna +0,4%, Milano sale dello 0,3% nel Ftse Mib ma in crescita. Protagonista assoluta Moncler (+8%) dopo il +38% di ricavi nel primo trimestre 2015 a 145,4 milioni. Bene anche le banche popolari che godono di trimestrali molto positive: +2,6% Banco Popolare grazie ai numeri superiori alle previsioni.

Crolla invece Mediaset dopo i dati diffusi nella giornata di ieri (-5,5%): il recupero della raccolta pubblicitaria resta lento e non sono previste alleanze azionarie con altri gruppi (Vivendi, Sky, Telecom) nel breve termine. Sul mercato valutario, l'euro si rafforza a 1,1249 dollari (da 1,1213), con anche il petrolio in risalita dell'1,28% a 61,53 dollari al barile.

TUTTE LE NEWS DI BORSA