Rialza la testa Francoforte dopo lo stop di ieri e l'indice Dax 30 sale dello 0,7%. Segue Parigi (+0,5%) dopo il rialzo delle stime di crescita per il I trimestre 2015.

Protagonista anche Piazza Affari dove il Ftse Mib viaggia a +0,4% come il Ftse All Share. Bene Mediaset (+2%) e Finmeccanica (+2%), volano i titoli del lusso.

Il migliore è ancora Ferragamo (+3%) già protagonista di un +57% da inizio anno. Brillano anche Moncler (+2,7%) e Tod's (+2,6%).

In sofferenza Eni (-0,5%) e il settore petrolifero così come Telecom (-0,4%).

Con il rapporto euro/dollaro stabile a 1,0766, il petrolio sale dell'1,4% a 51,15 dollari al barile nel contratto di maggio del Wti.