Torna a correre Piazza Affari dove il Ftse Mib chiude a +1,25. Protagoniste di giornata le banche con Bpm (+4,53) a guidare le performance delle popolari che si preparano al risiko: si parla di un accordo in particolare con Banco Popolare (+1,47%). Fuori dal comparto bancario corre Luxottica (+1,86%) grazie alle raccomandazioni positive fatte dagli analisti di Citi e di Berenberg. A far volare Buzzi - che sale del 4,63% - sono a loro volta le indicazioni di Ubs che vede appeal dai prezzi attuali inferiori rispetto alle altre cementiere e dal buon posizionamento nei mercati chiave.

In rosso invece Ferragamo (-0,3%), mentre chiudono in positivo dopo molte incertezze Enel (+0,80%) e Eni (+0,95%). Fiducia anche sulla ripresa della trattativa tra Rai Way (+0,76%) e Ei Towers (+4,05%), dopo che la controllata di Mediaset ha ritirato l'offerta per le torri Rai e ha rimandato al cda del 22 aprile per deliberare su eventuali nuove strategie.