Nonostante un recupero nel finale di giornata, Milano chiude la settimana con il segno meno. Trascinato in ribasso dal settore bancario, l’indice Ftse Mib di Piazza Affari segna una perdita dello 0,99%, mentre l’Ftse All Share dell’1,01%. Pesante la perdita per Azimut Holding (-3,33%) e Unicredit (-3,34%), in calo anche il titolo di Intesa Sanpaolo (-1,52%), Popolare Emilia Romagna (-3,23%), Banco Popolare (-2,89%), Popolare di Milano (-1,68%), Ubi (-1,72%) e Mediobanca (-0,73%). A guidare i rialzi, invece, Saipem (+4,95%), Prysmian (+3,40%), Yoox (+3,12%) e Moncler (+2,62%).
Sul fronte valutario, l’euro riguadagna quota 1,24 dollari. Il cambio segna 1,2418 (1,2371 ieri sera).