Si apre sotto i migliori auspici la settimana corta della Borsa in vista delle festività di Natale. Piazza Affari, che archivia una settimana il cui bilancio è in crescita di due punti percentuali, segna nei primi scambi un rialzo di circa l’1% sulla scia delle altre Borse europee e della buona chiusura dei listini asiatici.
A Milano brillano i titoli legati al settore petrolifero: Tenaris (+3%), Saipem (2,44%) ed Eni (+1,55%). Bene anche Tod’s e Buzzi Unicem. Male, invece, il titolo di Banca Montepaschi di Siena, che crolla del 3,7% (alle 9.28), seguita da Finmeccanica (-2,15%).

BTP-BUND. Il differenziale tra i Btp a dieci anni italiani e il pari grado tedesco è pari a 137 punti base; il rendimento è a 1,955%, al minimo storico da quando l’Italia è nella zona euro.