Borsa di Milano positiva nei primi minuti di contrattazione di lunedì 7 settembre. Se il buongiorno si vede dal mattino, la giornata per i mercati dovrebbe essere positiva e potrebbe permettere a Piazza Affari, ma anche alle altre Borse europee (in crescita) di recuperare parte delle perdite registrate lo scorso venerdì.

A Milano il listino principale Ftse Mib guadagna oltre l’1,1% in apertura, così come l’AllShare, leggermente inferiore al benchmark europeo FTSEurofirst 300, che avanza dell'1,2%. All’interno del Ftse Mib si distinguono soprattutto i titoli del lusso e i finanziari: a trainare gli acquisti Yoox (+2%), Azimut (+2,2%) e Salvatore Ferragamo; bene anche le banche – in particolare Mps, Pop. Emilia e Pop. Di Milano – che crescono più del settore europeo (+1,1%).

Spread Btp-Bund. Apertura di settimana in leggero ribasso per lo spread tra Btp e Bund, che si attesta a 119 punti base, due in meno rispetto a venerdì 4 settembre. In calo anche il rendimento, all'1,86%, rispetto all'1,88% dell'ultima chiusura.