Dopo aver praticamente recuperato le perdite causate dalla crisi greca di giugno-luglio, la Borsa di Milano sembra prendersi una pausa: dopo la chiusura di ieri a +1,67%, l’indice Ftse Mib di Piazza Affari apre in leggero rialzo per poi passare segnare un -0,2% intorno alle 9.40. Tra i titoli a maggior capitalizzazione si segnalano acquisti su Buzzi Unicem (+1,14%), Stmicroelectronics e Banca Pop Milano (entrambe poco sotto al +1%), ma è Brunello Cucinelli a registrare le miglior performance. Il titolo del marchio di moda sale del 6,8% dopo aver diffuso i dati sulle vendite del primo semestre, che hanno mostrato una crescita del 13,9% su anno a 200,3 milioni di euro.
Sul mercato dei cambi, l'euro si conferma sui livelli della chiusura di ieri a 1,0891 dollari (1,0893) e 135,01 yen (135,24). Poco mosso, infine, il prezzo del petrolio: il future agosto sul Wti segna +0,12% a 50,97 dollari al barile.

Btp-Bund. Lo spread tra titolo di stato a 10 anni italiani e i pari scadenza tedeschi si attesta a 123 punti base dai 121 della chiusura di ieri. Il rendimento resta sotto il 2%, all’1,98%.