Si chiude una giornata positiva per la Borsa di Milano, che archivia la giornata di martedì 12 gennaio con un FtseMib in crescita dell’1.08%; un risultato che, come riportato dall’agenzia Radiocor , è figlio della ripresa dei titoli del lusso, delle banche e dei big industriali quotati a Piazza Affari.

Tra le blue chips in evidenza il lusso con Moncler (+7,01%) e SalvatoreFerragamo (+6%) – tra gli altri titoli della moda da segnalare il +9% di Brunello Cucinelli –, mentre si conferma l’inversione di tendenza per Ferrari (+3%) e Fca (+2,8%). In rialzo anche Saipem – +4,3% dopo l'ok Ue al riassetto e nonostante il nuovo scivolone del petrolio – e i bancari: Bpm (+2,4%), BancoPopolare (+2,2%) e IntesaSanpaolo (+2%). In calo UniCredit (-1%) dopo la vendita della controllata ucraina. Sul finale annulla i guadagni anche Mps (+0,3%) che nel pomeriggio aveva tentato di risalire dopo il tonfo di ieri (recupero riuscito, invece, per Carige, rimbalzata del 7,7%).