Apertura in leggero calo per Borsa Italiana che, nei primi minuti di contrattazione, viaggia con una leggera perdita pari allo 0,17%. Dopo il quarto di punto guadagnato nella giornata di martedì 20 maggio – la Borsa di Milano tra le migliori in Europa – si attendono sviluppi sul vertice di Riga dove si parlerà anche del piano di rientro per il debito della Grecia.

A Piazza Affari guida i rialzi Mediaset (+1,7%) – restano le voci di una possibile alleanza con Sky, ma il titolo potrebbe beneficiare anche di un’acquisizione da parte di un’azienda controllata in Spagna – seguita da Azimut Holding (+1,3%) ed Enel Green Power (+0,45%). In forte calo il titolo Mps (-3,8%), alla vigilia del Cda dell'istituto che dovrà fissare il prezzo sull'aumento di capitale da 3 miliardi, seguita da Yoox, che lascia sul mercato oltre un punto percentuale, e Banca Popolare dell’Emilia Romagna (-0,98%).

Spread Btp-Bund. Poco dopo le 9 su piattaforma TradeWeb il premio del decennale italiano Btp sulla controparte tedesca Bund mostra una lieve contrazione a 123 punti base da 124 ieri in chiusura, con il titolo giugno 2025 che paga 1,842% da 1,852%.