La B&B torna in mano ai Busnelli. I discendenti del fondatore dell’azienda, nata a Novedrate, in provincia di Como, nel 1966, hanno riacquistato il 51,4% della società in mano al private equity Opera, salendo così al 98,5%. Il fondo, entrato nel capitale dell’azienda, nel 2003 per attuare un processo di rinnovamento e internazionalizzazione esce ora di scena. Opera si porta con sé un ritorno di due volte e mezzo l’investimento fatto, con una cessione che valorizza la società a un enterprise value superiore anche al fatturato 2010, pari a 156 milioni di euro. Come spiegano Giorgio e Emanuele Busnelli, presidente e amministratore delegato di B&B Italia, il ritorno dei Busnelli al comando dell’azienda è la rivincita del made in Italy artigiano: «Riteniamo opportuno da parte nostra riprendere il pieno controllo sullo sviluppo a medio e lungo termine, focalizzandoci sulla nostra capacità di trasferire sui prodotti i valori, le competenze tecniche e le capacità progettuali che generano da oltre 40 anni collezioni inconfondibili per stile ed eleganza».