© Getty Images

Nuovo - ennesimo - record per Apple. Stavolta si parla di dati di Borsa e il dato è davvero mostruoso: 700 miliardi di dollari di capitalizzazione a Wall Street.

Valori mai raggiunti nella storia dell'economia Usa, ma soprattutto dati che fanno impallidire altri colossi a stelle e strisce: il secondo gruppo, staccato di quasi 300 miliardi di dollari, è Exxon a quota 405 miliardi.

KISS THE COOK. Viene così ripagata la strategia del nuovo Ceo, Tim Cook, che ha deciso di puntare su schermi sempre più grandi per gli iPhone, colmando il gap con i device Samsung. Per l'ultimo trimestre dell'anno, la mela morsicata prevede di incassare fino a 66 miliardi di dollari (quasi dieci in più dello scorso anno).

A far impallidire è anche il confronto con l'Italia: l'intero Ftse Mib All Share - insomma, tutta Piazza Affari - vale circa 500 miliardi di euro, mentre il colosso di Cupertino al cambio corrente segna 564 miliardi di euro. Cioè più di un quarto del nostro debito pubblico (oltre 2 mila miliardi).