Apertura positiva per la Borsa di Milano nella giornata di martedì 3 novembre. Il Ftse Mib mantiene quindi il segno più e cresce dello 0,17% a 22.533 punti (AllShare +0,19%). A Piazza Affari si segnala la perdita di Anima Holding (-0,86%): la società di risparmio gestito – capitalizzazione da 2,7 miliardi di euro – ha preso il posto di Pirelli & C nel Ftse Mib (ovvero i 40 titoli principali di Borsa Italiana), senza riuscire, però, a entusiasmare il mercato. In apertura di martedì, ribassi anche per Ansaldo (-0,62%), Exor (-0,45&), Moncler (-0,41%) e Mediolanum (-0,20%). Deciso rialzo, invece, per il titolo della Popolare di Milano (+1,35%), tra i migliori del Ftse Mib, seguito da Finmeccanica (+1,17%), Yoox Net-A-Porter (+1,14%), Prysmian (+1,08%) e Banco Popolare (+0,61%).

Spread Btp-Bund. Avvio stabile per il differenziale di rendimento tra il Btp decennale benchmark e il pari scadenza tedesco ha aperto la seduta fermo a 109 punti base rispetto al closing di ieri. In flessione il rendimento del decennale italiano, pari all'1,64% rispetto all'1,65% della chiusura della vigilia.