Rialzo superiore alla media europea per la Borsa di Milano il cui Ftse Mib guadagna in apertura circa lo 0,3% (FTSEurofirst 300 è poco variato dopo aver chiuso ieri in rialzo dello 0,2%). A trainare l’indice principale di Borsa Italiana è Unicredit (+3,4% alle 9.30) per cui si parla di vendita di alcuni business in Austria. In linea con il mercato gli altri finanziari e Fiat Chrysler Automobiles nel giorno in cui viene prezzata l'Ipo di Ferrari; restano in calo, invece, i titoli legati al petrolio come Tenaris, Saipem ed Eni. Contrastato il settore del lusso: se Yoox Net-A-Porter è tra i titoli che segnano i migliori rialzi sul paniere principale. Tod’s e Moncler mantengono il segno meno, perdendo rispettivamente l’1,15% e lo 0,71%

Spread Btp-Bund. Avvio stabile per il Btp scambiato sul mercato secondario Mts. Il decennale di riferimento mostra un rendimento dell'1,60%, invariato rispetto al finale di lunedì 19 ottobre. Lo spread con il Bund di pari durata è ugualmente fermo a 104 punti base, lo stesso livello della chiusura di ieri.