Giornata molto importante per Borsa Italiana, che vede il debutto di Poste Italiane, la cui capitalizzazione è pari a 8,8 miliardi di euro. Quella di Poste è la più grande operazione del 2015 in Europa e la più importante privatizzazione in Italia negli ultimi 16 anni (per seguire il titolo di Poste Italiane in Borsa clicca qui). Debutto a parte, l’apertura della Borsa di Milano non è delle migliori, in linea con gli altri mercati del Vecchio Continente: il Ftse Mib di Piazza Affari segna nei primi minuti di contrattazioni una perdita dello 0,3%. Il calo più evidente è quello di Luxottica (-3% alle 9.30) che perde valore dopo la pubblicazione, ieri, lunedì 26 ottobre, dei risultati del terzo trimestre. Corre Enel Green Power dopo che Enel ha annunciato che sta valutando l'integrazione della controllata, ma a guidare i rialzi è il titolo di Yoox-Net-A-Porter con un +1,79%.

Spread Btp-Bund. Il rendimento del decennale italiano si attesta a 1,49% da 1,495% del finale di seduta di ieri; lo spread con l'analoga scadenza del Bund è stabile a 100 punti base.