© Getty Images

Con un compenso di oltre 13 milioni di euro Andrea Guerra è stato il manager più pagato di Piazza Affari nel 2014. L’ex amministratore delegato di Luxottica è al vertice della classifica stilata da Milano Finanza anche grazie alla liquidazione dalla multinazionale di Leonardo Del Vecchio. Stesso discorso per Paolo Scaroni, ex a.d. di Eni, al secondo posto della classifica che ha analizzato i compensi di oltre 200 nomi di manager alla guida delle più importanti società quotate italiane. Segue Sergio Marchionne, l’a.d. di Fca, quello con lo stipendio più alto, che nel 2014 ha percepito dall’azienda 6,6 milioni di euro (sempre secondo MF, a marzo 2015 il manager ha incassato benn 20,2 milioni di euro in stock option).

In base all’analisi risulta che i premi extra dati ai manager hanno fatto lievitare a 250 milioni di euro i compensi percepiti lo scorso anno dai top manager delle società di Piazza Affari. Ecco i più pagati:

I MANAGER più PAGATI DI PIAZZA AFFARI*
La voce dei compensi può contenere bonus che si riferiscono a più anni di esercizio o indennità di cessazione
Nome Società Carica Compensi 2014 Utile 2014
Andrea Guerra Luxottica Ex a.d. 11.098.826 642.596
Paolo Scaroni Eni Ex a.d. 11.570.000 1.291.000
Sergio Marchionne Fca A.d. 6.611.518 568.000
Luca Bettonte Erg A.d. 5.714.436 47.800
Enrico Cavatorta Luxottica Ex a.d. 5.649.936 642.596
Ernesto Mauri Mondadori A.d. 4.070.000 600
Franco Moscetti Amplifon A.d. e dir. generale 3.857.000 46.475
Valerio Battista Prysmian A.d. 3.811.181 115.000
Arnaldo Borghesi Mittel Ex a.d. 3.719.964 -33.590
Claudio Descalzi Eni A.d. 3.573.000 1.291.000

* Fonte Milano Finanza