Amazon ha acquistato da Samsung Liquavista, che a sua volta l’aveva acquisita nel 2011. Liquavista è una società olandese che ha realizzato un display basato sull’inchiostro elettronico, ma a colori, questa mossa secondo diversi analisti sarebbe il primo passo per arrivare al lancio di una versione di Kindle non più in bianco e nero, destinata a rilanciare il mercato di questi dispositivi.
Lo scorso anno sono stati venduti nel mondo 19,9 milioni di e-reader, con un calo di quasi il 30% rispetto all’anno precedente. A far soffrire questi dispositivi è la concorrenza dei tablet, che però utilizzano per i colori la tecnologia a cristalli liquidi, che consuma la batteria e che non permette una lettura comoda in pieno sole. In una nota ufficiale condivisa da Amazon, si afferma che l’azienda è «sempre alla ricerca di nuove tecnologie da poter incorporare nei nostri prodotti. Liquavista condivide la nostra passione per l’invenzione e per la creazione di nuove tecnologie che hanno un grande potenziale. Siamo ancora agli inizi, ma siamo entusiasti all’idea di ciò che potremmo fare siamo impazienti di lavorare con Liquavista per sviluppare tali schermi».