Il Ceo di King, l'italiano Riccardo Zacconi

Si completa l’acquisizione di King da parte di Activision Blizzard. Annunciata lo scorso novembre, l’operazione ha portato la sussidiaria di Activision, Abs Partners, ad acquisire tutte le quote rimanenti della società fondata da Riccardo Zacconi (valutata 5,9 miliardi di dollari) e produttrice del celebre gioco Candy Crush Saga . “Da oggi raggiungiamo oltre 500 milioni di utenti in quasi ogni Paese, diventando così il più grande network di giochi al mondo”, ha affermato il Ceo di Activision Blizzard, Bobby Kotick. “Vediamo grandi opportunità per la creazione di nuovi modi con cui il nostro pubblico potrà sperimentare i suoi franchise preferiti, da Candy Crush a World of Warcraft a Call of Duty e altro ancora, su dispositivi mobile, console e Pc”.

King continuerà a essere guidata dal Ceo Riccardo Zacconi, dal Chief Creative Officer Sebastian Knutsson e dal Chief Operating Officer Stephane Kurgan e opererà come una unità indipendente di Activision Blizzard.