Intesa tra QatarAirways e Alisarda, holding di Meridiana, che porterà la compagnia qatariota a detenere il 49% di quella italiana, la seconda compagnia per dimensioni nel nostro Paese. L’operazione, siglata in occasione del Farnborough Air Show 2016, sarà perfezionata entro l’inizio di ottobre. “Qatar Airways continua a sviluppare le proprie opportunità di business nel mondo, sia incrementando il ventaglio delle offerte di viaggio per i propri passeggeri, sia rafforzando il proprio portafoglio di investimenti”, ha commentato il Ceo Akbar Al Baker. “Questo accordo getta le basi per il progredire di una soluzione che offra benefici sia allo staff, sia ai passeggeri che viaggiano con Meridiana fly".

L’intesa tra le due società non è stata indolore: per arrivare all’accordo Meridiana ha firmato un’intesa sindacale per l'uscita di quasi 400 persone. Nei giorni successivi all'intesa, si sono verificati scioperi e cancellazioni di voli a causa delle assenze per malattia di piloti e assistenti. “L'accordo di oggi pone finalmente le condizioni per il rilancio della compagnia, un radicale cambio di prospettiva che consente dopo anni di crisi profonda di guardare di nuovo al futuro”, ha commentato Teresa Bellanova, viceministro dello Svilupo economico. “Siamo fiduciosi affinché le persone che hanno visto interrompere il proprio rapporto di lavoro, tramite licenziamenti 'volontari' e non, possano essere richiamate al più presto al loro impiego, grazie al vincolo del diritto di prelazione per 36 mesi per l'assunzione dei lavoratori in mobilità imposto all'azienda dal governo”.