BusinessPeople

Mobile payment: il ruolo dei negozianti sarà decisivo

Mobile payment: il ruolo dei negozianti sarà decisivo Torna a mobile payment italia
Lunedì, 22 Gennaio 2018

INTERVISTA A VALERIA PORTALE, DIRETTORE OSSERVATORIO MOBILE PAYMENT & COMMERCE DEL POLITECNICO DI MILANO

Valeria Portale Osservatorio Mobile Payment & Commerce Polimi

Quando saremo disposti a lasciare il portafoglio a casa portando con noi solo lo smartphone?
Gli italiani sono affezionatissimi al contante, e per ora la diffusione dei pagamenti mobile è più lenta di altri mercati. In più mancano alcune condizioni per agganciare il traino dall’innovazione digitale, a partire dalle intese tra i servizi di mobile payment e le banche. In generale, sono decisive la user experience, che deve essere semplice e veloce, e l’offerta di servizi aggiuntivi, come la possibilità di poter aprire con lo smartphone il tornello della metro o della palestra. Vivremo davvero una mobile life quando potremo mettere nel telefono tutto quello che teniamo nel portafoglio.

La biometrica promette un futuro dei pagamenti “alla Matrix ”. In che direzione vanno gli esperimenti?
Gli strumenti biometrici in fase di implementazione possono essere stand alone, quindi autonomi, o integrati nel cellulare. In questo caso, rappresentano un plus perché sfruttano lo schermo interattivo del telefono. La biometrica sarà sempre più rilevante, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza. Le impronte digitali sono solo il primo passo.

«Non accettiamo la carta di credito» non sarà più un’opzione per alcuna attività commerciale...
Il ruolo dei negozianti sarà decisivo per questa trasformazione. Prima la competizione era con il vicino, oggi è elevatissima. Basti pensare ai ristoranti e alle app per le consegne di cibo a domicilio. Il pagamento diventerà un fattore di distinzione, ma anche un’occasione per creare valore. L’esempio più immediato è la possibilità creare un canale di comunicazione per annunciare ai clienti fedeli l’inizio di una promozione o l’arrivo di un nuovo servizio o prodotto. L’importante, in quel caso, sarà evitare di cadere nello spam.

POTREBBERO INTERESSARTI
Copyright © 2020 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media