Walmart, Carrefour (nonostante una riduzione del 3% del Cagr - Compound Annual Growth Rate - per il periodo 2009-2014) e Costco confermano le prime tre posizioni nella classifica dei retailer a livello globale. A dirlo è la top 50 rilasciata da Kantar retail. Tesco uscire dal gruppo ristretto dei primi cinque sostituita dal gruppo tedesco Schwarz (Lidl). La distanza tra Walmart, che ha registrato un fatturato di oltre 512 miliardi di dollari, e le altre due insegne, le cui vendite sono pari a poco più di 115 miliardi di dollari, fa capire su quali ordini di grandezze si muovono le diverse realtà.Kantar prova anche a fare una previsione di crescita annuale per il periodo 2014-2019. Per Carrefour la crescita è dell'ordine del 3%, mentre per Costco è del 7% quindi, è possibile che l’insegna americana sorpassi a breve quella francese.

Analizzando i dati, è piuttosto evidente la presenza di Amazon, che, con oltre 87 miliardi di fatturato, ha registrato una crescita del 30% tra il 2009 e il 2014, e che l’ha portata al 9° posto. Per il periodo 2014-2019 la crescita prevista sarà solo del 13%.