Arriva la tanto attesa proroga dei termini della voluntary disclosure, il rientro volontario dei capitali detenuti all'estero. Ci sarà tempo fino al 30 novembre per presentare le domande, che andranno poi perfezionate e integrate entro la 31 dicembre 2015. Sono bastati 15 minuti di Consiglio dei ministri per varare il decrato legge che ha anche stoppato la clausola di salvaguardia sulle accise sui carburanti. La clausola sarebbe scattata il 1° ottobre a causa delle bocciatura Ue al regime di reverse change (l'applicazione dell'inversione contabile a super e ipermercati). Sarà proprio l'extra gettito certificato dall'Agenzia delle entrate a compensare le minori entrate dalla benzina (728 milioni di euro).

Approvato anche un secondo decreto legge che introduce novità in materia di finanza degli Enti locali.