© Getty Images

Giù a settembre le vendite al dettaglio nella zona euro: in volume e secondo l'indice destagionalizzato, il calo p dell'1,3% congiunturale.

Meno pesante il segno meno se si guarda invece all'Unione a 28 s: -1,2% secondo le stime Eurostat. Si tratta dei peggiori dati da aprile.

Su base tendenziale, però, le vendite al dettaglio restano in attivo: +0,6% nell'Eurozona in un anno, addirittura +1% nell'Ue a 28.