© GettyImages

Un plafond di 2,5 miliardi di euro per il periodo 2014-2020 per favorire l’accesso al credito delle imprese, soprattutto le Pmi, e incoraggiare la cultura imprenditoriale. È l’obiettivo del Cosme (Programme for the Competitiveness of enterprises and SMEs ) il nuovo programma di sostegno finanziario dell’Unione europea che permetterà agli imprenditori un accesso agevolato ai finanziamenti per le proprie aziende e darà la possibilità ai cittadini europei di far fronte alle difficoltà legate alla creazione o allo sviluppo di un’impresa. “Con questo programma – ha affermato Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione europea e commissario responsabile per l'industria e l'imprenditoria – aumenteremo la competitività delle imprese e creeremo nuovi posti di lavoro, consolidando così anche il potenziale di crescita dell'economia dell'Unione."
Secondo le previsioni il programma assisterà circa 39 mila imprese all'anno, aiutandole a creare o a salvare oltre 29 mila posti di lavoro e a lanciare 900 nuovi prodotti, servizi o processi commerciali.

Maggiori informazioni