© Getty Images

Nessuna proroga per l’aumento dell’Iva dal 21 al 22%, la nuova aliquota entra in vigore oggi, martedì 1° ottobre. Fare shopping, andare dal parrucchiere o dal commercialista costerà di più, salvo sconti del gestore; i rincari, infatti, riguarderanno il 70% dei beni acquistati, quelli di largo consumo (abbigliamento, benzina, vino, caffè, elettrodomestici, giocattoli, automobili). Gli aumenti, però, non riguarderanno i prodotti alimentari come pane, pesce, carne, latte, farmaci, biglietto del cinema perché tassati con aliquote più basse.

Ikea, Esselunga e Cruciani tra le aziende che non aumentano i prezzi

LIQUIDAZIONE PERIODICA

PERIODO DI

FATTURAZIONE

TERMINE VERSAMENTO
Mensile Ottobre e Novembre Versamento acconto Iva
(27 dicembre)
Dicembre Termine liquidazione annuale (16 marzo)
Trimestrale Quarto trimestre Termine liquidazione annuale (16 marzo)