È soddisfatto l’amministratore delegato di Telecom Flavio Cattaneo: l’azienda delle tlc festeggia infatti il terzo semestre consecutivo in positivo, come annunciato dal Ceo durante la presentazione dei nuovi servizi commerciali di Tim .

PIANO INDUSTRIALE. Efficienza e qualità: sono queste le vie che, secondo Cattaneo, hanno rafforzato la profittabilità di Telecom. E le misure in questo senso non sono finite: è in arrivo, infatti, un calendario denso per improntare un nuovo piano industriale; a settembre è previsto un cda sul piano, seguito, il mese successivo, dalla stesura di alcune linee guida che, nei primi mesi del 2017, permetteranno di mostrare al mercato tale disegno. Il nuovo piano servirà forse ad affrontare il l’avversario che prenderà vita con la fusione di 3 Italia e Wind, con il conseguente debutto di Iliad sul mercato italiano; Cattaneo non sembra preoccupato, e si aspetta anzi un miglioramento del mercato: «Sappiamo che il nuovo entrante ha un modello “low cost” diverso dal nostro che è “total quality”»; Telecom non si farà dunque cogliere impreparata: «siamo pronti su tutti i fronti, sappiamo bene che offerte fanno in Francia e conosciamo il mercato italiano».

SOLUZIONI QUADRUPLE. In particolare è su Tim che si concentrano alcune nuove strategie commerciali: sono in arrivo, infatti, ben 4,5 miliardi di euro in investimenti, concentrati sullo sviluppo del 4G e della fibra ottica nel triennio 2016-2018. Gli investimenti andranno poi coniugati con nuove proposte offerte agli utenti, come le soluzioni quadruple che raccolgono in un’unica tariffa telefonia fissa e mobile, internet e contenuti premium; l’offerta dovrebbe costare € 29,90 al mese per il primo anno, ed è rivolta in particolare le famiglie. Pronta, inoltre, la TIM Smart TV, in collaborazione con Samsung: con l’acquisto di un televisore della gamma Full HD del marchio, Tim regalerà 6 mesi di cinema e serie tv di Premium Online.