Pier Carlo Padoan © Getty Images

Avete pagato le tasse? Cade oggi, giovedì 16 giugno 2016, il “tax day”, giorno di scadenza per il pagamento di varie tasse. Tra Tasi, Irpef, Imu, Ires, Iva e Irap e altre addizionali comunali e regionali, imprese e famiglie pagheranno 51,6 miliardi di euro. Di questi, riporta la Cgia di Mestre, 34,8 finiranno nelle casse dello Stato, 11 in quelle dei Comuni, 5,3 in quelle delle Regioni.

Alla vigilia del 16 giugno il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan ha voluto sottolineare che già da quest’anno il carico fiscale è stato alleggerito di ben 10 miliardi di euro. “Famiglie e imprese risparmiano 10 miliardi di mancato prelievo fiscale: i conti pubblici già tengono conto di questo taglio di tasse”, ha affermato Padoan in un’intervista al Tg1 . In particolare lo Stato non incasserà 3,5 miliardi dalla Tasi (eliminata per la prima casa), 5,5 miliardi dall’Irap e circa 1 miliardo dall’Imu. C’è spazio per tagliare l’Irpef nel 2017? “Alcuni tagli come l’Ires già sono inseriti nell’ultima legge di Stabilità – ha affermato il ministro – Quanto agli spazi per altri tagli, vedremo se sarà possibile nella prossima manovra”.