Emma Marcegaglia e Silvio Berlusconi © GettyImages

Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi al fianco di Emma Marcegaglia, il presidente di Confindustria sarà tra i protagonisti dell'incontro con il governo

A pochi giorni dall’appello senza precedenti di banche, imprese e sindacati, il governo apre al confronto con le parti sociali: giovedì, in mattinata, le due parti siederanno attorno a un tavolo per trovare possibili misure anti crisi da mettere in campo. L’incontro è stato annunciato oggi e arriverà a 24 ore dall’intervento che il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, farà in Parlamento. “Il presidente del Consiglio ha dato disponibilità piena sia al confronto parlamentare che con le parti sociali”, ha dichiarato il capogruppo del Pdl alla Camera, Fabrizio Cicchitto. “Si apre un confronto non semplice sui problemi della crescita mantenendo il rigore – ha continuato l’esponente del Popolo delle libertà – Un'operazione non facile che richiede un approfondimento sia con le forze sociali sia con quelle forze di opposizione che siano disponibili a un impegno costruttivo e che non invocano crisi al buio”. Sempre giovedì, subito dopo il vertice con il governo, le parti sociali incontreranno le opposizioni.