Sette appuntamenti, sette città per promuovere l’innovazione. Torna il Roadshow di Smau che per il 2016 vedrà Padova come prima tappa di un tour che nel corso dei prossimi mesi toccherà le città di Firenze, Bologna, Berlino, Torino, Milano e Napoli. L’obiettivo, come negli anni passati, è quello di favorire l’incontro tra i nuovi player dell’innovazione – operatori digital, imprese innovative, centri di ricerca, incubatori e startup –, imprese e pubbliche amministrazioni locali.

L’appuntamento di Padova è per il prossimo 10-11 marzo, la due giorni sarà anche l’occasione per conoscere dal vivo le esperienze delle aziende di successo che concorrono per il Premio Innovazione di Smau. “Le eccellenze del territorio che hanno saputo innovarsi grazie all’utilizzo delle moderne tecnologie sono un patrimonio di esperienze concrete da mettere a fattor comune per fare crescere il Paese”, spiega Pierantonio Macola, presidente di Smau. “In questi anni abbiamo raccolto migliaia di casi di eccellenza, che compongono oggi un archivio molto articolato e sentiamo l’esigenza di valorizzare e premiare chi ha iniziato il processo di trasformazione e rinnovamento. Lo faremo con il Premio Innovazione Smau, un nuovo format che mette sotto ai riflettori tutti i finalisti, affinché diventino testimoni a beneficio delle aziende e degli enti locali che devono ancora avviare progetti di innovazione.”

PER CANDIDARSI AL PREMIO INNOVAZIONE. Per la tappa di Padova sono aperte le candidature ai migliori casi di successo di aziende, enti e comuni di tutto il Triveneto che, entro il 26 febbraio 2016, potranno partecipare alla selezione e concorrere al Premio Innovazione. Le candidature vanno presentate sul sito smau.it e sono rivolte a quelle realtà che hanno iniziato un percorso di trasformazione digitale e si sono rinnovati.