© Marcus Ramberg

Un’immagine di Oslo

Oslo è la città più cara al mondo. A certificarlo “Prezzi e salari - un raffronto globale del potere d’acquisto”, l’ultimo studio UBS. Secondo i dati raccolti e elaborati dalla banca elvetica la capitale norvegese è la città nella quale il costo della vita è più elevato, superiore anche del duo composto dalle svizzere Zurigo e Ginevra. A seguire Copenhagen, Stoccolma e Tokyo. New York è, invece, quattordicesima. Le città più economiche sono Mumbai, Manila e Delhi. L’inchiesta, che ha preso in esame 73 città, e analizzato prezzi di un paniere comprendente ben 122 beni e servizi, vede Roma al 22esimo posto e Milano al 34esimo. In Italia quindi la città più cara risulta la capitale. Più cara si, ma anche più povera. Nell’indagine, oltre ai prezzi, analizzati anche i salari medi netti delle diverse città. Nella classifica per salari Milano è 26esima, mentre Roma deve accontentarsi della 31esima piazza. In cima alla graduatoria Zurigo, davanti a Ginevra, Copenaghen, Oslo, Sidney e Stoccolma. Zurigo è in vetta anche alla terza classifica elaborata dallo studio e che misura il potere di acquisto. Al secondo posto si piazza Sidney, seguita da Lussemburgo, Miami e Los Angeles. Milano è 27esima e Roma 41esima. Ultima è Jakarta.