Cambia la percezione degli italiani nei confronti degli acquisti online, ormai considerati più sicuri e vantaggiosi in termini concorrenziali per un numero sempre maggiore di utenti Web, a tal punto che diventano affidabili anche per i regali di Natale. Sono infatti oltre 5 milioni di individui, ovvero un utente Internet su cinque, coloro che quest’anno faranno acquisti da mettere sotto l’albero attraverso la Rete.
Numeri in crescita e in controtendenza con gli acquisti ‘tradizionali’, come stima Netcomm – Consorzio del commercio elettronico italiano che ha svolto una ricerca sulle previsioni di acquisto via Internet degli italiani (di età superiore ai 18 anni, che si connettono alla Rete con regolarità almeno una volta alla settimana) per le prossime festività in collaborazione con Human Highway.
Saranno 500 mila gli individui in più rispetto al 2011, con una crescita che in termini percentuali passa dal 37% al 44% nel giro di un solo anno, coloro che probabilmente sceglieranno l’e-commerce per acquistare almeno un regalo di Natale. Per l’11% degli acquirenti abituali (un milione e mezzo di individui), invece, l’acquisto online rappresenterà l’unico canale o il canale preferenziale di acquisto. Il 24% degli intervistati da Netcomm, inoltre, dichiara che farà meno acquisti rispetto al 2011 a fronte del 35% che invece aumenterà i propri acquisti sul Web per il Natale, mentre il 41% non cambierà le proprie abitudini e manterrà invariata la quota spesa finalizzata al regalo di Natale rispetto all’anno scorso.