© Getty Images

Settembre di forti rialzi per il mercato dell'auto nell'Ue. Tredicesimo rialzo consecutivo e addirittura un +6,4% rispetto al mese precedente.

Segnali positivi su su tutti i mercati: Spagna (+ 26,2%), Francia (+ 6,3%), Regno Unito (+ 5,6%), Germania (+ 5,2%) e Italia (+ 3,3%).

RIPRESA EUROPEA. Nei primi nove mesi dell'anno, l'aumento è del 6,1% grazie ai dati incoraggianti Spagna (+ 17,2%) e Regno Unito (+ 9,1%). Ma risultano in crescita anche il mercato italiano (+ 3,6%), tedesco (+ 2,9%) e francese (+ 2,1%).

Per quanto riguarda l'Europa dei 28 più le nazioni aderenti all’Efta, con quasi 1 milione 270 mila immatricolazioni, il mercato dell’auto sempre a settembre è cresciuto del 6,1%.

FIAT PROTAGONISTA. Tra le aziende protagoniste c'è Fiat Chrysler Automobiles: 69 mila immatricolazioni per un incremento del 6% con il mantenimento della quota di mercato (5,4%). Nel 2014 sono state consegnare 588 mila vetture, con una crescita del 2,6% sull'analogo periodo 2013 (quota al 5,9%, -0,2%).

Fca è cresciuta a settembre in tutti i mercati europei: +4,7% in Italia, +8,7% in Germania, +2,9% in Francia, +4,7% nel Regno Unito e +27,9% in Spagna. Tra i marchi del gruppo, ottimi risultati da Jeep (+61%), Lancia (+13,2%) e Fiat (+4,2%) con 500 e Panda sempre leader del segmento A (28,7% del mercato).