BusinessPeople

Segnalazioni Antitrust sul trasporto ferroviario passeggeri

Segnalazioni Antitrust sul trasporto ferroviario passeggeri Torna a Liberalizzazioni: “Benzina, banche e trasporti, c’è ancora molto da fare”
Mercoledì, 03 Ottobre 2012

La principale novità che ha interessato il settore dei trasporti è stata l’istituzione dell’Autorità di regolazione dei trasporti che va però resa immediatamente operativa: la sua attività rappresenta infatti il primo, imprescindibile passaggio per addivenire ad una piena apertura del settore del trasporto ferroviario alla concorrenza. Con nuovi interventi normativi occorre:
1) semplificare il quadro normativo e la modalità di gestione del servizio pubblico di trasporto ferroviario regionale, chiarendo che l’ente locale può scegliere tra svolgimento del servizio in regime di libera iniziativa economica, l’affidamento in esclusiva con gara e l’affidamento ad una società mista il cui socio privato è scelto con gara. Tale scelta va preceduta da una richiesta obbligatoria di parere all’Antitrust;
2) contemperare l’interesse a garantire l’apertura dei mercati e l’esigenza di salvaguardare l’equilibrio economico di un contratto di servizio, introducendo una compensazione economica sotto forma di diritti di esercizio, o royalty, a beneficio dell’ente pubblico sussidiante, in caso di comprovata compromissione dell’equilibrio economico-finanziario del gestore pubblico.

POTREBBERO INTERESSARTI
Copyright © 2022 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media