© Getty Images

Mancano solo poche ore al via libera del Consiglio dei ministri - anche se la riunione è stata rinviata dalle 15 alle 18 di oggi - ai contenuti della manovra finanziaria contenuta nella Legge di Stabilità: sul piatto ci sono interventi per 30 miliardi di euro, da coprire con spending review e riduzione del deficit.

I soldi arriveranno dai tagli ai ministeri (4 miliardi), Regioni (4), Comuni (1,5), Province (0,5), lotta all'evasione fiscale (3) e dall'aumento del deficit entro i limiti del 3% (11,5 miliardi).

Ecco i principali provvedimenti punto per punto:

- Bonus Irpef (7 miliardi di euro)

- Taglio dell'Irap (6,5 miliardi)

- Sgravi per famiglie numerose (0,5 milioni di euro)

- Nuovi assunti: azzeramento dei contributi (1 miliardo)

- Tfr: in busta paga dalla seconda metà del 2015