L'homepage di Storytalia con l'intervista al presidente di Stil Novo, Paolo Zegna

L'e-commerce si fa tricolore grazie a Storytalia, il portale presentato a Milano dalla Stil Novo Management e nato per raccontare e vendere nel mondo il meglio del Belpaese.

Si parte dai mercati britannico, francese e tedesco oltre a quello interno, ma il progetto è molto ambizioso e destinato a offrire spazi economici alle pmi. Soprattutto nei settori tessile, moda, accessori, design e gastronomia.

«Si tratta della prima vera “proposta di sistema” del made in Italy (collaborano Confindustria, le associazioni di categoria, Unicredit, Simest, Ice e ministero dello Sviluppo economico, ndr), per entrare nel mercato globale del commercio elettronico», ha spiegato il presidente di Stil Novo, Paolo Zegna, «si parte con una trentina di aziende, che dovebbero arrivare a una sessantina entro l’estate. Unendo le forze si potrà portare con sufficiente incisività un messaggio completo, di quello che soltanto il nostro Paese continua a essere capace di inventare, esprimere e realizzare, aprendo nuove opportunità anche alle piccole realtà produttive».

I MARCHI. Lo store online mette in vetrina prodotti particolari, anche insoliti, in qualche caso esclusivi e personalizzati. Tra le aziende della moda coinvolte troviamo, ad esempio, Bagutta, Ballin, Fratelli Rossetti, Herno, Rubinacci Napoli, Vitale Barberis Canonico e Zanone.

Il sito è concepito come un magazine che ogni settimana proporrà nuove vetrine, ma anche angoli nascosti d’Italia e interviste a testimonial dell’eccellenza italiana.