© Mario Laporta/ Afp/ Getty Images

Segnali di crescita per il turismo in Italia: lo scorso agosto è stato registrato un saldo netto positivo di 1.135 milioni di euro a fronte dei 1.108 milioni riportati nello stesso periodo nel 2013. A rivelarlo sono i dati della Banca d’Italia sulla bilancia dei pagamenti del turismo. Nel mese di agosto i visitatori stranieri hanno speso 4,3 miliardi di euro, +0,7% rispetto al 2013. Le spese dei turisti italiani all’estero, invece, sono rimaste pressoché immutate: 3.120 milioni (+0,1%).

SURPLUS TRA GENNAIO E AGOSTO. Tra gennaio e agosto 2014 è stato registrato un surplus di 8.768 milioni di euro a fronte di uno di 8.833 milioni riportato nello stesso periodo l’anno scorso. In generale le spese dei turisti stranieri in Italia, pari a 23,7 miliardi, sono cresciute del 3,3%, mentre quelle degli italiani all’estero (114,9 miliardi) sono aumentate del 5,9%.

CHI HA SPESO E QUANTO. I visitatori stranieri provenienti dall’area dell’Unione Europea nel 2014 hanno speso il 2,3% in più rispetto allo stesso periodo l’anno scorso, mentre i viaggiatori “extra-Ue” più del 4,8%. Nello stesso periodo la spesa dei turisti italiani nei Paesi dell’Unione è cresciuta del 4,7%, mentre quella degli italiani che sono andati in vacanza fuori dall’Europa è cresciuta del 7%.