Le nuove pensioni erogate dall’Inps nel 2016 sono state 443.477 rispetto alle 570.002 del 2015 per un calo complessivo del 22,19%. È quanto emerge dall’Osservatorio sul monitoraggio dei flussi di pensionamento appena reso noto dall’Inps. L’ente previdenziale evidenzia come il netto calo degli assegni liquidati sia dovuto sia all'innalzamento dell'aspettativa di vita generale (4 mesi in più), sia ai nuovi requisiti per l’età pensionabile delle donne, passata da 63,9 a 65,7 anni).